Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Visti

 

Visti

 

L’Ambasciata d’Italia a Baghdad rilascia i visti Schengen di breve soggiorno (fino a 90 giorni) per Italia, Malta, Portogallo e Slovenia, nonché i visti nazionali - solo per l’Italia - di lungo soggiorno (oltre i 90 giorni).

Possono presentare domanda di visto tutti i cittadini iracheni residenti nel territorio della Repubblica dell’Iraq, fatta eccezione per coloro i quali risiedono in Kurdistan che devono rivolgersi al Consolato d’Italia in Erbil.

Inoltre, la presentazione della domanda di visto è consentita ai cittadini di Paesi terzi, soggetti a obbligo di visto, che siano legalmente residenti in Iraq.

Tutti i richiedenti visto di breve soggiorno, a partire dai 12 anni, devono fornire i loro dati biometrici (le impronte digitali e una foto) al momento della domanda che, quindi, dovrà essere presentata di persona. Anche per i visti di lungo soggiorno non è possibile delegare la presentazione della domanda, sebbene non sia richiesta l’acquisizione delle impronte digitali.

La domanda di visto può essere presentata, previo appuntamento:

 

a)      presso l’agenzia di outsourcing VFS GLOBAL Baghdad - Al-Yarmuk Qr., 4th Street, Jordan intersection – 0781.370.3233 - info.italyiraq@vfshelpline.com - dalla domenica al giovedi dalle 8,30 alle 15;

b)      presso l’agenzia di outsourcing VFS GLOBAL Bassora - Shanshol Mall, floor 2- 0780.733.0199 - info.italyiraq@vfshelpline – dalla domenica al giovedi dalle 8,30 alle 15;

c)     presso l’Ufficio Visti dell’Ambasciata - FOB Fernandez (Tigris Compound), West Wing – Villa 9 – visti.baghdad@esteri.it. Si sottolinea che i richiedenti dovranno accedere autonomamente nella Zona Internazionale (Green Zone) dove ha sede l’Ambasciata.

La domanda non può essere presentata con più di tre mesi di anticipo rispetto alla presunta data di viaggio e, considerati i tempi di consultazione Schengen a cui sono sottoposti obbligatoriamente i cittadini iracheni, a meno di tre settimane dalla stessa. I documenti richiesti differiscono a seconda della tipologia di visto richiesto:

- Affari
- Cure Mediche
- Gara Sportiva
- Invito
- Motivi Familiari
- Missione
- Studio
- Turismo

Per le altre tipologie di visto si prega di contattare l’Ufficio Visti all’indirizzo email visti.baghdad@esteri.it.

Qui di seguito, invece, si possono scaricare i moduli di domanda e le lettere di invito:

- Modulo Visto Schengen (fino a 90 gg)
- Modulo Visto Nazionale (oltre 90 gg)
- Lettera d’invito per Affari
- Lettera d’invito per Turismo

Il modulo di domanda per visto Schengen di breve soggiorno può altresì essere compilato online all’indirizzo http://e-applicationvisa.esteri.it.

In via generale, per ogni domanda di visto è previsto il pagamento dei diritti consolari indicati secondo la tabella qui scaricabile.

Tuttavia, sia le norme Schengen che quelle nazionali, prevedono delle tariffe consolari diverse per alcune tipologie di visto (studio, ricerca etc.) o per quei richiedenti che appartengono a categorie specifiche (familiari UE, funzionari OO.II.). In tali casi, l’Ufficio Visti determinerà la tariffa consolare da versare.

Inoltre, è previsto il pagamento di tariffe aggiuntive qualora si utilizzino i servizi forniti dall’agenzia di outsourcing VFS GLOBAL (www.vfsglobal.com).  

Per ogni ulteriore informazione  si può consultare il portale Il visto per l’Italia o scrivere all’Ufficio Visti all’indirizzo email visti.baghdad@esteri.it.

 

 


34