Questo sito utilizza cookies tecnici (necessari) e analitici.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Cerimonia di apertura del “Course on Human Rights and Humanitarian Law”


Si è svolta il 2 giugno 2013 la cerimonia di apertura del “Course on Human Rights and Humanitarian Law” realizzato dall’Istituto di Diritto Umanitario Internazionale (IIHL) di San Remo in collaborazione con l’Ambasciata d’Italia in Iraq e UNHCR, finanziato con fondi della Direzione Generale per la Cooperazione allo Sviluppo del MAE.

Alla cerimonia erano presenti il Vice Ministro per i Diritti Umani, Dr. Abdulkharim Al Janabi, il Vice Ministro per Migration&Displacement, Dr. Al Musawi, l’Ambasciatore d’Italia, Massimo Marotti, e la Rappresentante di UNCHR in Iraq, Claire Bourgeois.

L’edizione 2013 è il frutto di un rapporto di felice collaborazione tra il Ministero dei Diritti Umani iracheno, l’Ambasciata d’Italia e l’Istituto di San Remo, avviato nel 2009, a cui si è aggiunta nel 2011 l’agenzia onusiana per i rifugiati (UNHCR).

Il corso di quest’anno, che si focalizzerà in particolare sui diritti dei gruppi vulnerabili, sulle tecniche di redazione di Human Rights Reports e sulla Universal Periodic Review (UPR), è rivolto a circa 30 funzionari provenienti da vari Ministeri (Difesa, Giustizia, Migrazione, Lavoro e Affari Sociali) e vede per la prima volta anche la partecipazione di rappresentanti della società civile (5 ONG irachene), mentre si conferma “in cattedra” il consolidato team guidato dal Direttore dell’Istituto, Gen. Giorgio Blais, e formato dall’ex Tenente Colonnello Juhani Loikkanen e dal Brigadier General Naim Ziade.