Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Preferenze cookies

Bando per borse di Studio offerte dal Ministero degli Affari Esteri per l’A.A. 2014-2015 a favore di cittadini iracheni che desiderano studiare oppure effettuare ricerche in Italia. Scadenza 28 maggio 2014.

Il Ministero degli Affari Esteri italiano mette a disposizione dei cittadini iracheni che desiderano studiare, oppure effettuare ricerche in Italia, borse di studio per l’Anno Accademico 2014-2015.

CONDIZIONI:

Le borse vengono concesse per svolgere programmi di studio e/o ricerca presso le seguenti istituzioni statali o legalmente riconosciute: Università degli Studi, Istituti Universitari, Politecnici; Istituti di Alta Formazione Artistica e Musicale; Istituti di Restauro; Scuola Nazionale di Cinema; Centri e Laboratori di ricerca, Biblioteche, Archivi e Musei italiani che abbiano accordi con istituzioni universitarie o post universitarie.

Gli interessati sono cortesemente invitati a controllare l’elenco delle Istituzioni Universitarie sul sito del MIUR: http://www.istruzione.it/web/universita/home oppure Universitaly.


INFORMAZIONI DI MASSIMA

Requisiti:

1) Conoscenza della lingua italiana
• La conoscenza della lingua italiana è imprescindibile al livello B2, certificata anche dai centri universitari autorizzati (Università per Stranieri di Perugia e Siena, Società Dante Alighieri, Università di Roma). È possibile presentare un Attestato equivalente.

• Per i Corsi universitari tenuti in lingua inglese, i candidati dovranno presentare comunque un Certificato o Attestati di conoscenza dell’italiano al livello A2.

2) Titoli di studio richiesti.
• Corsi universitari di laurea (1* ciclo) e laurea specialistica(magistrale (2* ciclo): per iniziare gli studi di primo ciclo in Italia, il candidato deve essere in possesso di un attestato comprovante la conclusione di un ciclo di studi di livello di scuola media superiore valido per l’accesso, in Iraq, all’Università. Il Diploma di maturità (BACCALAUREAT) è indispensabile. Per iniziare gli studi di secondo ciclo il candidato deve possedere titoli universitari di primo livello. Alla conclusione dei corsi frequentati il borsista dovrà sostenere i relativi esami. La Laurea è quindi obbligatoria.
• Corsi di alta formazione professionale, artistica e musicale: è richiesto un attestato comprovante la conclusione di un ciclo di studi a livello di scuola media superiore, valido in Iraq per l’accesso alle Accademie o ai Conservatori statali o legalmente riconosciuti. E’ inoltre consigliato il possesso di una lettera di accettazione dell’Istituzione italiana. I corsi ammessi, della durata minima di sei (6) mesi, sono quelli tenuti da istituti di Alta Formazione Professionale, Artistica, Musicale e Coreutica (Accademie, Conservatori, ISIA, ecc.), dagli Istituti di Restauro e dalla Scuola Nazionale di Cinema. Alla conclusione dei corsi frequentati il borsista dovrà sostenere i relativi esami.
• Corsi di Master di I e di II Livello: ai candidati è richiesto un titolo accademico corrispondente alla laurea di 1* Ciclo o laurea magistrale italiana ed eventuale altra documentazione, secondo il tipo di Master, come richiesto dall’Istituzione italiana prescelta. Tutti i corsi di Master devono avere una durata minima di sei (6) mesi. Alla conclusione dei corsi frequentati il borsista dovrà sostenere i relativi esami.
• Per corsi avanzati di lingua e cultura italiana: la borsa è riservata agli studenti universitari che abbiano già superato in Iraq almeno un esame universitario di lingua italiana.

Tipologia della borsa di studio: prendere visione e leggere con attenzione il “Bando” ed il “Regolamento del Borsista”.

3) Limiti di età:
potranno presentare domanda i candidati che non abbiano superato i 35 anni età.
Gli insegnanti di italiano a tempo indeterminato possono presentare la domande di borsa di studio se non abbiano superato i 45 anni di età, a condizione che possano certificare la loro attività di insegnamento presso le Istituzioni irachene.

4) Rinnovi:
gli assegnatari del rinnovo dovranno trasmettere via e-mail all’Ambasciata d’Italia il certificato universitario comprovante gli esami superati. Senza questo documento, la domanda sarà da ritenersi irricevibile. La domanda di Borsa di studio si presenta soltanto online sul sito http://borseonline.esteri.it/BorseOnLine/ Alla domanda occorre allegare copia di un documento di identità in caratteri latini e la certificazione attestante la conoscenza della lingua italiana.

Scadenza: 28 maggio 2014 h.12,00 italiane.

I candidati « vincitori » e i riservisti, dovranno tradurre in italiano, legalizzare presso l’Ambasciata d’Italia tutti i diplomi e i certificati di studio; è d’obbligo richiedere all’Ambasciata d’Italia in Baghdad la Dichiarazione di Valore.

Il viaggio di A/R, la ricerca, le spese per l’alloggio e le tasse d’iscrizione sono a carico del borsista.

Durata della borsa: 3, 6 o 9 mesi per l’A.A. 2014/2015. Non si accettano richieste di borsa per un solo mese.

Importo della Borsa: 700 euro mensili.

IMPORTANTE!
Si informa che il borsellino delle Borse di studio sarà attribuito al borsista dal mese di gennaio 2015. I « proposti vincitori » e le riserve sono tenuti a presentare i seguenti documenti :
• Certificato di cittadinanza
• Certificato medico con traduzione consolare in lingua italiana
• Copia del passaporto
• Copia delle lettere di presentazione di due autorità accademiche locali (non facoltative se richieste dai requisiti)
• Lettera di accettazione (ove richiesta)
• Lettera di impegno
• Copia dei certificati dei titoli di studio

Gli interessati sono invitati a prendere visione e leggere con attenzione il “Bando” ed il “Regolamento del Borsista” sul seguente sito:
http://www.esteri.it/MAE/IT/Ministero/Servizi/Stranieri/Opportunita/BorseStudio_stranieri.htm