Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Preferenze cookies

PROCEDURE PER L’INGRESSO, IL SOGGIORNO E L’IMMATRICOLAZIONE DEGLI STUDENTI RICHIEDENTI VISTO, RELATIVE AI CORSI DELLA FORMAZIONE SUPERIORE IN ITALIA, VALIDE PER L’ANNO ACCADEMICO 2022-2023

Si invitano gli interessati all’iscrizione presso le Università e gli Istituti di Formazione Superiore italiani a prendere attenta lettura delle nuove procedure pubblicate dal Ministero dell’Università e della Ricerca per l’ingresso, il soggiorno e l’immatricolazione degli studenti richiedenti visto, valide per l’anno accademico 2022-2023, e reperibili in italiano al seguente link.

Si segnala che, al fine di avviare le procedure di preiscrizione universitaria, i candidati dovranno accedere al portale UNIVERSITALY per la compilazione della relativa “domanda di preiscrizione” ai corsi di studio prescelti esclusivamente in modalità telematica.

Per i corsi di Laurea, Laurea Magistrale (biennale o a ciclo unico) i corsi accademici singoli ed i corsi delle Istituzioni dell’Alta Formazione Artistica Musicale e Coreutica (AFAM) e le Scuole Superiori di Mediazione Linguistica (SSML), si rammenta che l’intera procedura di perfezionamento presso l’Ambasciata ai fini della concessione del visto, dovrà concludersi entro il 30 novembre 2022Si invitano pertanto gli interessati a presentare a questa Ambasciata con il più largo anticipo possibile la relativa richiesta di rilascio di visto.

Si attira inoltre l’attenzione che per i Master Universitari, i Dottorati, i corsi delle Scuole di specializzazione, di lingua e cultura italiana, nonché per i corsi propedeutici per le AFAM (foundation course) lo studente dovrà presentare la domanda di visto compatibilmente con l’inizio dei corsi stessi, che può avvenire in qualunque periodo dell’anno.

All’interno del portale UNIVERSITALY sono presenti tutte le informazioni volte a facilitare l’accesso dei candidati ai corsi universitari ed alle relative istituzioni, per il perfezionamento delle domande di preiscrizione.

Al fine si potenziare la promozione della frequenza di corsi di livello universitario o post-universitario in Italia da parte degli studenti stranieri, il Governo italiano ha previsto fondi per ciascuno degli anni 2022 e 2023 a favore dell’associazione Uni-Italia, che potrà offrire servizi di orientamento ed assistenza a chi ne fosse interessato. Ulteriori informazioni al riguardo sono disponibili al seguente link.